• SLIDE1.jpg
  • SLIDE2.jpg
  • SLIDE3.jpg
  • SLIDE4.jpg

RETE MATERIALI

I materiali di recupero sono dispersi e sprecati, se messi in rete con i professionisti, possono trasformarsi in opportunità.

Centinaia di migliaia di tonnellate di rifiuti potenzialmente riutilizzabili, attualmente giacciono in discarica. Il loro potenziale economico crescerà nel tempo, in questo periodo storico di crisi è arrivato il momento di valorizzare quanto finora prodotto e trasformarlo in materia prima. Reland giocherà un ruolo primario all’interno di questa filiera, facendo da tramite tra la domanda e l’offerta dei materiali.

La produzione di ingenti quantità di rifiuti sono frutto di un benessere accumulato ed una percezione delle risorse sfalsate dalle disponibilità economiche. In questo periodo storico di crisi è arrivato il momento di valorizzare quanto fin ora prodotto e trasformarlo in materia prima. Per questo motivo consideriamo materiali:

 

 

I professionisti Reland avranno bisogno di materia prima per produrre idee, progetti e manufatti. Chi comporrà la rete locale?

 

  • Centri di raccolta organizzati secondo le future norme.
  • I cittadini sensibili con materiali riusabili ai quali verranno garantiti meccanismi premiali, imprese che forniscono materiali inutilizzati.
  • Imprese edili che recuperano materiali dai cantieri, imprese impiantistiche che smontano impianti nuovi.
  • Associazioni orientate al riuso e alla didattica.
  • Produttori di materiali riciclati per i settori coerenti con il progetto.

 

La rete favorirà la formulazione di servizi e progetti progetti 100% riuso. Quando la norma italiana si aprirà all’End of Waste, i processi di reperimento delle materie prime secondarie saranno agevolati e la rete sarà organizzata per far partire la macchina. Fino a quando la norma non cambierà? Ci si organizzerà con una rete virtuosa di donatori, superando il dilemma dell’abbandono che trasforma il bene in rifiuto ed escludendo i centri di raccolta dai produttori di materia prima secondaria.

© 2017 Offgrid Italia Tel.+39 011 19912742 Cel.+39 3484009212 Via Santa Maria Mazzarello 30 int 23 Torino E-mail: reland@offgriditalia.org